Utilizzando questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Accetto

Federconsumatori è un'associazione senza scopo di lucro che ha come obiettivi prioritari l'informazione e l'autotutela dei consumatori ed utenti ed è iscritta nel Registro Regionale delle Associazioni dei Consumatori (L.R. 23/10/2009, n. 27).

QUESTIONARIO QUALITA' DEI NOSTRI SERVIZI 

Federconsumatori Veneto opera con un sistema di gestione qualità conforme alle norme ISO 9001/UNI EN ISO 9001:2008 - N. IT 10/0640

Per segnalazioni, informazioni o consulenze CONTATTACI scrivendo a segnalazioni@ federconsveneto.it ed i nostri esperti ti risponderanno quanto prima

Per ricevere la nostra newsletter inserisca il suo indirizzo email nello spazio sottostante i clicchi su Iscriviti. Riceverà una mail di conferma per l'iscrizione; segua le indicazioni in essa contenute per completare il processo.

Per sospendere l'invio dei messaggi spuntare qui

Autorizzazione al trattamento dei dati personali (d.lgs. 196/2003)

CGIL, Auser, Spi, Società di Mutuo Soccorso tra Carpentieri e Calafati, ARCI Treviso, SILP per la CGIL, CIA Venezia, CIA Treviso, ANSE di Bassano del Grappa

Gli iscritti convenzionati hanno diritto allo sconto sulla quota annuale d'iscrizione

Collabora con noi: diventa volontario di Federconsumatori

Cerchiamo persone interessate a svolgere attività di sostegno, formazione, informazione e tutela dei cittadini nella loro qualità di consumatori, risparmiatori e utenti.
Se vuoi proporti come volontario, rivolgiti alla nostra sede più vicina (per conoscerla clicca qui).


COMUNICATI

  • Sono scaduti il 16 maggio i primi termini per la presentazione dell’autocertificazione sul canone Rai, ma pochi italiani sanno che possono sempre inviare la dichiarazione, anche se con effetti diversi a seconda della tempistica e del quadro da compilare. In particolare, per quanto riguarda il quadro B, restano ancora intatti i diritti per avere il rimborso a fronte di un eventuale doppio addebito del canone, mentre rispetto al quadro A, se la inviano prima del 30 giugno, perderanno solo 50 euro sui 100 del canone...continua

  • Ad aprile 2016 i prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia hanno raggiunto la cifra di 1.820,3 miliardi di euro, superiore di oltre 134 miliardi all’ammontare complessivo della raccolta (1.686,2 miliardi di euro). Sempre ad aprile il totale dei finanziamenti in essere a famiglie e imprese ha presentato una variazione vicina allo zero (-0,3%) su aprile 2015 e assai migliore rispetto al -4,5% di novembre 2013...continua

  • Banche e risparmio, binomio mai come oggi al centro dell’attenzione e delle preoccupazioni dell’opinione pubblica. Per conoscere le problematiche collegate al rapporto con il sistema bancario Federconsumatori Padova e Comune di Cadoneghe invitano la cittadinanza all’incontro sul tema “Banche, informazione sul risparmio consapevole”, in programma martedì 24 maggio alle ore 20.30 nella sala consiliare del municipio...continua

  • Prosegue il ciclo di incontri sull’alimentazione a Favaro Veneto con due nuove date 30 maggio e 13 giugno. Le conferenze, tenute da Francesco Nicoletti esperto di settore di Federconsumatori Veneto, si svolgeranno presso l’auditorium di Favaro dalle 15.30 alle 18.00. Verranno illustrati i rischi alimentari in cucina, dall’igiene e sicurezza degli alimenti agli indizi rilevatori di tali rischi...continua

  • Che succede se, lasciando l’auto in una zona di sosta a pagamento (regolata dalle cosiddette strisce blu), si arriva in ritardo di qualche minuto rispetto alla scadenza del ticket e, nel frattempo, viene elevata una multa? Esiste un tempo di tolleranza in cui il vigile può “evitare” di procedere alla contravvenzione?...continua

  • Nei giorni di 26 e 27 maggio Federconsumatori Veneto ha organizzato in collaborazione con lo SPI-CGIL due assemblee pubbliche  dedicate ai consumatori-utenti rispettivamente nei comuni di Campolongo e Fiesso d’Artico in merito al mercato dell’energia nel nostro paese ed i presunti benefici attesi agli stessi... continua

  • Recentemente il dott. Andrea Razzini, AD di Veritas, si è appellato alla associazioni dei consumatori affinchè intervengano nei confronti del Ministero delle Finanze al fine d'ottenere l'atteso provvedimento che sblocchi la situazione e permetta finalmente la restituzione dell'IVA sulla TIA...continua

archivio dei comunicati